corso pilota uav drone esame a1 a3
Ph4_Volo_edited.png

Centro Addestramento
Piloti UAV

Pilota UAV - Esame A1 - A3
Operazioni UAS

APRFLYTECH "Entità Riconosciuta" dall'autorità competente ENAC

Il primo corso OPEN A1-A3 è possibile conseguirlo solo dalla piattaforma OnLine di Enac, sotto riportiamo tutte le informazioni e un video possono esservi utili.

UAS.OPEN.010 Disposizioni generali

1)  La categoria «aperta» delle operazioni UAS è suddivisa nelle tre sottocategorie A1, A2 e A3, in base alle limitazioni operative, ai requisiti per i piloti remoti e ai requisiti tecnici per gli UAS.

2)  Qualora l’operazione UAS comporti che il volo di un aeromobile senza equipaggio parta da un rilievo naturale del terreno o sorvoli un terreno che presenta rilievi naturali, gli aeromobili senza equipaggio devono essere mantenuti entro una distanza di 120 metri dal punto più vicino della superficie terrestre. La misurazione delle distanze deve essere adattata secondo le caratteristiche geografiche del terreno, quali la presenza di pianure, colline, montagne.

3)  Quando si fa volare un aeromobile senza equipaggio entro una distanza orizzontale di 50 metri da un ostacolo artificiale la cui altezza è superiore a 105 metri, l’altezza massima dell’operazione UAS può essere aumentata fino a 15 metri al di sopra dell’altezza dell’ostacolo su richiesta dell’entità responsabile dello stesso.

4)  In deroga al punto 2, gli alianti senza equipaggio con MTOM inferiore a 10kg, compreso il carico utile, possono essere fatti volare a una distanza superiore a 120 metri dal punto più vicino della superficie terrestre a condizione che, in qualsiasi momento, l’aliante senza equipaggio non sia fatto volare ad un’altezza superiore a 120 metri al di sopra del pilota remoto.

UAS.OPEN.020 Operazioni UAS nella sottocategoria A1 - A3
 

Le operazioni UAS nella sottocategoria A1 devono soddisfare tutte le seguenti condizioni:

1)  per gli aeromobili senza equipaggio di cui al punto 5,lettera d),le operazioni devono essere effettuate in modo tale che il pilota remoto dell’aeromobile senza equipaggio non effettui sorvoli di assembramenti di persone e possa ragionevolmente prevedere di non effettuare sorvoli di persone non coinvolte. Nel caso in cui si verifichi un sorvolo imprevisto di persone non coinvolte, il pilota remoto deve ridurre il più possibile il tempo durante il quale l’aeromobile senza equipaggio sorvola le persone in questione;

2)  nel caso di un aeromobile senza equipaggio di cui al punto 5,lettere a),b)ec),le operazioni devono essere effettuate in modo tale che il pilota remoto dell’aeromobile senza equipaggio possa effettuare sorvoli di persone non coinvolte, ma mai di assembramenti di persone;

3)  in deroga all’articolo 4, paragrafo 1, lettera d), quando è attiva la modalità follow-me le operazioni devono essere effettuate fino a una distanza di 50 metri dal pilota remoto;

4)  le operazioni devono essere effettuate da un pilota remoto:

a)  che abbia familiarità con le Istruzioni fornite dal fabbricante dell’UAS;

b)  nel caso di utilizzo di un aeromobile senza equipaggio di classe C1, quale definita nella parte 2 dell’allegato del regolamento delegato (UE) 2019/945, che abbia completato un corso di formazione online, seguito dal superamento di un esame di conoscenza teorica online organizzato dall’autorità competente o da un’entità designata dall’autorità competente di uno Stato membro, con un punteggio pari almeno al 75 % del punteggio complessivo. L’esame deve comprendere 40 domande a scelta multipla distribuite opportunamente tra gli argomenti seguenti:

i)  sicurezza aerea;

ii)  restrizioni dello spazio aereo;

iii)  regolamentazione aeronautica;

iv)  limitazioni delle prestazioni umane;

v)  procedure operative;

vi)  conoscenza generale dell’UAS;

vii)  riservatezza e protezione dei dati;

viii)  assicurazione,

ix)  security;

5) le operazioni devono essere effettuate con aeromobili senza equipaggio che:

a) hanno una MTOM inferiore a 250g, compreso il carico utile, e una velocità  massima di esercizio inferiore a 19m/s, nel caso di UAS costruiti da privati; o

b) soddisfano i requisiti di cui all’articolo 20, lettera a);

c) sono  contrassegnati come appartenenti alla classe C0 e soddisfano i requisiti di tale classe, quali definiti nella parte 1 dell’allegato del regolamento delegato (UE) 2019/945; o

d)  sono contrassegnati come appartenenti alla classe C1, soddisfano i requisiti di tale classe, quali definiti nella parte 2 dell’allegato del regolamento delegato (UE) 2019/945, e sono utilizzati con un sistema di identificazione remota diretta e una funzione di geo-consapevolezza attivi e aggiornati.

fuco

Come si diventa Pilota UAS A1-A3
 

Per diventare pilota UAS nelle sottocategorie OPEN A1-A3 è necessario conseguire la “Prova di completamento della formazione online”.
 

Il Regolamento di Esecuzione (EU) 2019/947 prevede che dal 31 dicembre 2020 sia obbligatorio aver ottenuto l’attestazione anche per poter operare con droni di peso maggiore o uguale a 250 grammi.
 

Al fine di fornire, in forma semplice, le informazioni basilari che un pilota di UAS per le categorie A1-A3 deve conoscere per poter condurre UAS in sicurezza, l’ENAC ha predisposto il seguente corso online scaricabile in formato .pdf scaricabile da questo LINK

 

Corso online per conseguimento “Prova di completamento della Formazione online” per piloti UAS

nelle sottocategorie OPEN A1-A3 (2.64 MB)

La conoscenza dei contenuti del corso è necessaria per l’effettuazione del test online che prevede 40 domande a risposta multipla.
 

Il superamento del test online, disponibile sulla piattaforma Servizi WEB dell’ENAC, è essenziale per il rilascio della “Prova di completamento della formazione online”.

Autenticazione

L’accesso al test online avviene tramite autenticazione degli aspiranti piloti di UAS (A1-A3).

Per l’autenticazione degli aspiranti piloti di UAS (A1-A3) maggiorenni è necessario dotarsi di SPID (Sistema Pubblico Identità Digitale).

L’autenticazione per gli aspiranti piloti di UAS (A1-A3) minorenni avviene tramite l’acquisizione, sulla piattaforma Servizi WEB, di copia di un documento di riconoscimento valido dell’interessato e del genitore o del tutore o di chi esercita la potestà genitoriale.
 

Pagamento

Dopo aver effettuato l’autenticazione e completato i dati anagrafici richiesti per la fatturazione, prima di poter avviare la sessione di esame, il candidato dovrà effettuare il pagamento online del diritto fisso pari a € 31,00.

La mancata finalizzazione della procedura di pagamento non consentirà l’avvio della sessione di esame.
 

Esame

L’esame consiste nel superamento di un test composto da 40 domande a risposta multipla a cui rispondere in un tempo di 60 minuti.

Punteggi:

  •  Per ogni risposta esatta: 2 punti

  •  Per ogni risposta non data: 0 punti

  •  Per ogni risposta errata: -1 punto

L’esame è superato quando il punteggio raggiunto è uguale o maggiore di 60, pari al 75% del punteggio massimo raggiungibile (80 punti).

Regole:

  • il pagamento del diritto fisso di € 31,00 fornisce al candidato un “gettone” che dà diritto a poter avviare 4 sessioni di esame (tentativi) senza limiti temporali;

  • il candidato che, dopo aver finalizzato la procedura di pagamento, ha esaurito il numero massimo di tentativi a sua disposizione (4 tentativi), potrà sostenere una nuova prova di esame solo dopo aver effettuato un nuovo pagamento di pari importo che darà diritto a sostenere nuovamente la prova con le stesse modalità.
     

Download certificato

Dopo aver effettuato il pagamento e aver superato con esito positivo l'esame, il candidato può scaricare la “Prova di completamento della Formazione online” per piloti di UAS nelle sottocategorie OPEN A1-A3 dalla piattaforma Servizi WEB.

L’attestazione ha validità di 5 anni.

Tutorial

Registrazione di un soggetto minore e procedura di validazione forte

Procedura completa per la Prova di completamento della formazione online per Pi…

  

Riassunto Corsi
Nuova Normativa Europea 2021 

CORSO
Cat. OPEN

 

Sotto Categoria
A1 A3

 

  • Solo Teoria
     

  • Esame solo OnLine sul sito di ENAC
     

Erogato solo da Enac

1) OBBLIGATORIO

Corso di teoria 3H

Approfondimento
Normativo

  • D-Flight

  • Aree regolamentate

  • ATM09 A

  • Assicurazione

  • Contratti

  • Assicurazione

  • Definizione di Open e Specific

  • definizione di A1-A3 e A2

 

Erogato da Aprflytech

2)  PROPEDEUTICO

Addestramento Pratico

Cat. OPEN
 

Sotto Categoria
A1 A3

 

  • Addestramento Pratico

  • 3H in area volo

  • Istruttore Enac

  • Rilascio di attestato valido per accedere al corso A2 dichiarazione di formazione

Erogato da Aprflytech

3)  PROPEDEUTICO

Corso di teoria

Cat. OPEN

 

Sotto Categoria
A2

 

  • Corso Teorico 10H 
     

  • Preparazione Esame A2
     

 

Erogato da Aprflytech

4)  PROPEDEUTICO

Esame A2

 

Sotto Categoria
A2

  • Esame entità riconosciuta dall'autorità

Erogato da
Enac e Aprflytech

5) OBBLIGATORIO

Addestramento Pratico

Cat. OPEN


Sotto Categoria
A2

 

  • Addestramento Pratico

  • 4H in area volo 

  • Istruttore Enac

  • Rilascio di attestato 

 

Erogato da Aprflytech

6)  PROPEDEUTICO