Termografia con drone

La termografia da drone permette di effettuare analisi termiche precise ed affidabili da un punto di vista privilegiato. Tale tecnica trova impiego in svariati contesti, dal controllo energetico e strutturale di impianti ed edifici, fino alle applicazioni in campo ambientale.

Siamo operatori certificati di 2 livello in termografia all’infrarosso per:

II impianti industriali,

C civile e patrimonio artistico,

E ecologia,

Ap protezione civile,

in conrformità alla Norma UNI EN ISO 9712

Di seguito sono elencati alcuni tra gli ambiti di applicazione più diffusi.

Edifici e Infrastrutture

In campo edilizio le immagini termiche permettono di individuare distintamente la presenza di difetti e anomalie che possono comportare il degrado delle pareti, come infiltrazioni idriche, condizioni di umidità o muffa, distacco di intonaci, difetti di isolamento, ecc..

Altra possibilità è l’identificazione della struttura muraria di un edificio, così come di ponti termici ed elementi costruttivi nascosti sotto l’intonaco, in modalità totalmente non invasiva. Questo tipo di analisi può essere particolarmente utile in caso di restauri o ristrutturazioni.

La termografia da drone viene utilizzata anche per il controllo di isolamenti, infiltrazioni d’acqua, perdite energetiche su tubazioni, impianti di teleriscaldamento, rivestimenti di gallerie, pavimentazioni stradali, ecc..

Discariche

 

 

La realizzazione di indagini nelle bande spettrali dell’Infrarosso Termico consente di tracciare i movimenti al suolo di materiale percolato, così come di individuare fenomeni di diffusione di biogas o possibili evidenze di autocombustione. Le immagini termiche permettono quindi tanto il costante monitoraggio degli standard ambientali in discariche esistenti, quanto la rapida individuazione di eventuali discariche abusive presenti sul territorio.

 

Impianti Energetici e Industriali

 

Le termocamere sono utilizzate per effettuare analisi di surriscaldamento degli impianti (anche a fini preventivi) e per individuare eventuali perdite energetiche.

Campo di applicazione specifico per l’ambito industriale è il monitoraggio e la diagnosi delle condizioni di installazione dei vari componenti elettrici e meccanici. Le immagini termiche identificano surriscaldamenti, malfunzionamenti e guasti di motori, pompe, tubi, valvole, rulli trasportatori, collegamenti, ecc.

Pannelli Fotovoltaici 

La normale attività di ispezione da terra dei pannelli fotovoltaici può richiedere un notevole impiego di tempo e risorse, soprattutto se si opera in contesti nei quali la rete fotovoltaica è molto estesa. Al contrario il sorvolo con termocamere montate su drone dà la possibilità di identificare in tempi brevissimi i cosiddetti hot spot (le singole celle difettose) in funzione del livello di surriscaldamento. Ciò consente di intervenire in modo preciso, rapido e puntuale.

Qualità delle acque

 

L’osservazione delle acque naturali con immagini termiche, soprattutto in prossimità degli scarichi industriali, permette la verifica della temperatura di rilascio in alveo e la ricerca di possibili sostanze inquinanti.

 

Monitoraggio Incendi

 

L’analisi della temperatura superficiale della vegetazione fornisce l’opportunità di tenere sotto osservazione le aree forestali, rurali o boschive, a fini preventivi o per individuare eventuali focolai.

 

Agricoltura di precisione

 

L’acquisizione di immagini nel campo spettrale dell’Infrarosso Termico consente di ricavare informazioni sullo stress idrico di una piantagione, sul grado di umidità dei terreni coltivati e sulla temperatura superficiale delle coperture vegetali.

 

Le immagini acquisite con termocamera affiancano e integrano i dati ottenibili con camere multispettrali e iperspettrali. Queste informazioni possono essere impiegate nella classificazione dei terreni agricoli in zone omogenee e nello sviluppo di tecniche di gestione che ottimizzino la resa delle colture.